Home page Al Gran Sole
Produzioni Artistiche

Opening the Cage

Italia-Malta, 2012-13
Durata: 106’

Regia ed elaborazione video di Francesco Leprino


Registrazioni: Malta, St. James Cavalier, 1-2 dicembre 2012

 


John Cage: Four Walls
Dance Drama per pianoforte, voce, due danzatori

Regia teatrale: Sonia Grandis
Pianoforte: Michele Fedrigotti (padre)
Voce: Ana Spasic (madre)
Danzatori: Simone Magnani (figlio), Rosita Mariani (figlia)

Durata: 63’


Andato in scena una sola volta il 22 agosto del 1944 con la coreografia di Merce Cunningham, di Four Walls resta solo la partitura musicale, scritta interamente per pianoforte, sui soli tasti bianchi, eccetto un intervento per sola voce femminile che pur ne conserva la struttura diatonica. Il linguaggio, solo apparentemente semplice, è di un’impressionante forza espressiva: un Cage trentaduenne, un punto di partenza, insolitamente drammatico per come sarà poi conosciuto, che dà luogo ad una particolare fusione di musica, voce e danza in bilico tra espressionismo e minimalismo. Ci sono già le tematiche del silenzio, della ripetizione e trasformazione graduale, delle influenze della filosofia orientale, che preannunciano un profondo rinnovamento del processo di comunicazione musicale.
Four Walls è testimonianza di un percorso, che rimane aperto, all’interno dei limiti, dei muri, delle solitudini di una nevrosi familiare, espresso in una dettagliata drammaturgia affidata a patterns ripetuti con piccole variazioni che pian piano rivelano uno spazio interiore sempre più ricco di sfumature e di teatralità.
Dopo la messa in scena del ‘44, della quale non resta traccia al di là delle frammentarie notizie rimaste in archivio, questa è una versione in cui si è voluto creare, attraverso l’intuizione ed un ascolto attento della partitura, un’azione coreografica fedele al senso poetico originale.

 

Theatre of Voice
Uno spettacolo con musiche di Cage, Satie, Rossini, Berberian.
per pianoforte, due voci, azioni, oggetti e video in tempo reale

Durata: 43’

Pianoforte: Guido Facchini
Voci: Ana Spasic, Ljuba Bergamelli
Video in tempo reale: Francesco Leprino

Nel segno della voce, uno spettacolo costruito in stile cageano, in cui i brani e i materiali video sono intercalati alle azioni musicali di Cage tratte dai suoi Song Books. Uno spettacolo che mette in evidenza le relazioni strette fra Cage e Satie, Thoreau, l’Oriente, Cummings… Rossini. Nel segno del gioco, della leggerezza, della filosofia di un personaggio che ha rivoluzionato il modo di concepire e realizzare la musica.

Cameraman: Jacopo Mariani

 

Home page Al Gran Sole